Comunicato stampa #HARMONIAdelgusto - 20 settembre 2016

#Harmoniadelgusto: cibo d’autore e vini eccellenti per veri intenditori!

Prosegue la campagna #PiccoliOggettiSpeciali di POS Design che, finite le meritate vacanze, vi accoglie per il BACK TO WORK con un evento dedicato al buon cibo e al piacere di stare insieme.

#Harmoniadelgusto vedrà cinque foodblogger impegnate a interpretare cinque ricette tratte da racconti letterari che Roberta Deiana, scrittrice e food stylist, ha scelto per noi e di cui ci racconterà cenni storici e curiosità.

La degustazione che si terrà il 20 settembre, alle 18.30, presso FOOD Pornography sarà accompagnata dai vini di Arcipelago Muratori e da Acqua Levico.

cover Harmonia

Milano, 20 settembre 2016 – Ed eccoci arrivati alla quarta tappa del viaggio che POSDesign - http://www.posdesign.it - ha intrapreso per promuovere la sua collezione di #PiccoliOggettiSpeciali, la nuova linea di oggetti di design per la casa firmata da Marco Maggioni.  

Ogni mese, per sei mesi, un prodotto diventa protagonista di una campagna di comunicazione che di volta in volta, anche in base al periodo dell’anno avrà un tema diverso.  

A settembre, in occasione del back to work, l’argomento scelto è il Food e il prodotto abbinato Harmonia, un barattolo da cucina per conservare alimenti, crudi o cotti, senza perdere in gusto e fragranza.

Queste caratteristiche ne fanno il compagno ideale per chi, tornando in ufficio, vuole portare con sé del cibo cucinato in casa anziché andare nei soliti fast food o pizzerie. Una scelta quindi dettata dalla volontà di nutrirsi con cibi sani e con ingredienti sapientemente scelti. Per molti spesso una scelta obbligata perché soggetti a intolleranze alimentari o allergie!  

Realizzati in policarbonato i barattoli Harmonia sono praticamente indistruttibili. L’originale tappo permette di impilarli e una speciale guarnizione protegge la freschezza del contenuto, l’anello posto sulla base ha funzione di antiscivolo. Harmonia ha un’estetica fortemente riconoscibile, è leggero, resistente, funzionale: lo stato dell’arte racchiuso in un cilindro.  

Cosa prevede la campagna #Harmoniadelgusto? Abbiamo chiesto a cinque foodblogger di interpretare, nel corso di un evento serale, cinque ricette tratte da romanzi letterari. Quindi partendo dalla ricetta originale, ciascuna di loro darà il personale tocco in linea con il proprio stile di cucina.

Ecco allora che la zuppa di melograno di Marsha Mehran in "Café Babilonia" viene rivisitata in ottica vegetariana e la Key lime pie di Nora Ephron in "Affari di cuore" in ottica vegana; la caponata de "L'assaggiatrice" di Giuseppina Torregrossa avrà invece risvolti davvero ‘piccanti’. La scelta delle ricette è stata curata da Roberta Deiana, scrittrice e food stylist, che nel corso dell’evento ci accompagnerà in un racconto narrativo che svela curiosità, retroscena e cenni storici.  

Il menu della serata, che si terrà il giorno 20 settembre alle 18.30, è il seguente:

- La zuppa di melagrana                                                                                                              

tratta da "Café Babilonia" di Marsha Mehran, rivisitata da Daniela Bolognini di Pentagrammi di Farina

- Chana dal, ovvero zuppa di ceci in umido speziati                                                                                                

tratto da "La maga delle spezie" di Chitra Divakaruni, cucinato per noi da Barbara Tagliabue di Son nata Paperoga

- La caponata                                                                                                                                                                                                           de da "L'assaggiatrice" di Giuseppina Torregrossa, proposto da Elena Mazzali di #unarasdorasingleincucina

- Torta a base di zenzero mandorle e caffè                                                                                                            

di Stefania Bertola - "A neve ferma", realizzata da Francesca Spinelli di TimoT'amo

- Key lime pie                                                                                                                                                      

da "Affari di cuore" di Nora Ephron, preparata da Dealma Franceschetti di La Via Macrobiotica

Ad accompagnare la degustazione delle pietanze da parte del pubblico saranno i vini di Arcipelago Muratori, un ottimo sangiovese IGT toscano, il Barricoccio, della tenuta Rubbia al Colle, una falangina del Sannio DOC, il Caracena, della tenuta Oppida Aminea, e il brut Millè della tenuta Villa Crespia. Per gli astemi invece ci saranno fiumi di Acqua Levico, naturale e gassata. Il tutto si svolgerà nella perfetta cornice di FOOD Pornography, la location di Giorgio Gramegna, chef noto per la sua presenza a Masterchef e per le sue famose ‘social dinner’.